He explains his Patents and his Processes against Judges of court of
appeal and 
against Judges of district court - of Düsseldorf - Germany

Dr.-Ing. Th. SARTOROS

 

IL BREVETTO "ANTIKYTHERA MECHANISMUS" DPMA Nr. 10 2010 105 501
SI VENDE AL PREZZO DI : 265.000,-- € + 19% MWSt

PATENT "ANTIKYTHERA MECHANISM" TO SELL DPMA Nr. 10 2010 105 501

PRICE 265.000,-- € + 19% Tax (MWSt)

Nella seconda parte della denuncia contro le donne giudici delle corte d´appello di Düsseldorf/Germania ,

si continua con dettagli  come la signore Giudici della prima istanza hanno continuamente strapazzato le Leggi

per nuocere il ricorrente. Quelli che guidano la Giustizia della Germania hanno corrotto i giudici    

 

  1. Caso della Signora STEIN

D1. Oltre gli già descritti delitti delle signore Fuhr e Glaeser, per i quali la signora Stein ha firmato

      come corresponsabile, la sig.ra Stein è anche responsabile per le molteplici distorsioni di

     fatti sia per le arbitrarie menzogne ​​delle due donne giudici (Fuhr / Glaeser), sia per le

      infrazioni di Leggi nelle decisioni firmate da lei e anche nella decisione finale del 18.10.2017.

 

D2. La distorsione dei fatti reali si riferisce, tra l'altro, alla soppressione di fatti, cioè che nelle

       memorie dell'avvocato durante tutto l´anno 2001 si fa riferimento solo all´ "azione di danno"

       e "richieste di risarcimento danni" o "ricorso per una richiesta di risarcimento danni,

       combinata con richiesta per assistenza finanziaria per le spese del processo" della

       stesa data "o aumento della somma della causa" del querelante "che la corte d´appello

       (sig.ra Stein / sig.ra Glaeser / sig.ra Kirschner) ha soppresso, tacendo sul tema.

       il collegio delle donne giudici della Corte d'appello sostiene che il ​​5.2.2001 si è fatta

       solo richiesta per assistenza finanziaria (= PKH) .

        La lettera del suo avvocato del 17.7.2003 (FILE GIUDIZIALE Foglio n. 283) cioè

        che l'avvocato il 5.2.2001 ha presentato una causa IMMEDIATA (= incondizionata)

       non è scritto da nessuna parte nei fatti o nella giustificazione della decisione della

       commissione.

        Pertanto, né nella sentenza finale del Tribunale di prima istanza di Düsseldorf dell'11.5.2016

     né nelle sue sentenze della Corte d´Appello del 3.9.2015 o del 30.8.2017, e non è nemmeno

       menzionato nella decisione finale della Corte d'appello del 18.10.2017 emessa in appello al

       Nr. 18 U 69/16.

        

       Non menzionare i fatti non è "un errore accidentale o omissione del documento", ma mirava

       a manovrare per eludere le "conseguenze legali della causa incondizionata" e quindi a scapito

      dell'attore. L'atto deliberato e criminale dei collegi di giudici del tribunale regionale di prima

       istanza di Düsseldorf /e della corte d'appello viene punito dall'articolo 339 del codice penale

     con 5 anni di carcere.

 

D3. Lo "memorandum colle nuove richieste, datato 29.12.2001" è stata entrato presso il tribunale

       il

Ultima modifica il Lunedì, 04 Novembre 2019 10:47

 

 

Nel seguente articolo, che tratta la prima parte della traduzione della denunzia alla Procura di Düsseldorf, vengono rivelati dettagli 

delle frodi da parte di donne giudici della corte d´appello di Düsseldorf cioè denuncia contro sig.ra Stein/sig.ra Fuhr/

sig.ra Glaeser/ sig.ra Kirschner, eseguite nei procedimenti con numero di protocollo della corte d´appello 18 U 69/16, e  18 W 1/13, 

bensi di accuse per frodi giuridiche, contro donne giudici del tribunale regionale di prima istanza di Düsseldorf

(sig.ra Stockschlaeder-Nöll/sig.ra Gundlach/sig.ra Brecht/sig.ra Freitag etc) nel processo con numero di protocollo 2b o 271/01

che  è  finito al 6. Ottobre 2018 con una decisione della corte costituzionale tedesca (BVerfG).

 

Dr. Th. Sartoros

Laddringsweg 15

45219 ESSEN

19 Settembre 2019

 

alla

Procura di Düsseldorf

Fritz Roeber Str. 2

40213 Düsseldorf

 

(abbreviazioni usate:

BVerfG = Corte costituzionale federale, (in KARLSRUHE, Germania)

BGH = Tribunale civile supremo federale (in KARLSRUHE, Germania)

ZPO = codice procedura civile, sig.ra = signora, CEDU = Corte europea dei diritti dell'uomo

GG = Costituzione, Az = Numero di Protocollo, PKH= procedura per assistenza finanziaria

LG= Tribunale regionale di prima istanza ; GVG= Legge di formazione e funzionamento di Tribunali

 

Qui: denuncia penale contro le giudici della Corte d´Appello-Düsseldorf Sig.ra Stein / Sig.ra. Fuhr /

           Sig.ra. Glaeser /sig.ra Kirschner, per reati ai sensi del § 331 codice penale o perversioni di

           Giustizia ai sensi del § 339 codice penale, fatti nel procedimento d´appello con Az 18 U 69/16

           (Procedimento di ricorso contro la sentenza definitiva del Tribunale di prima istanza - Düsseldorf

           del 11 maggio 2016 relativamente all'azione Az 2b o 271/01),

          e contro le donne giudici del Tribunale di prima istanza -Düsseldorf sig.ra Stockschlaeder-Nöll /

           Sig.ra Gundlach / sig.ra BRECHT / sig.ra Freitag

          a causa delle perversioni della giustizia ai sensi del § 339 Codice penale, nella causa

          con Az del Tribunale di prima istanza 2b o 271/01 (sentenza definitiva, ecc.)

 

Signore e Signori,

 

Il sottoscritto, indirizzo come indicato sopra, presenta una denuncia penale contro le giudici della Corte

d'appello, signora Stein / signora Fuhr / signora Glaeser / signora Kirschner della sezione civile del

18 ° Senato della Corte d'appello di Düsseldorf ai sensi del § 331 codice penale, tra l'altro e la decisione

della Corte d´Appello del 18.10.2017 annunziata nel Az 18 U 69/16, nonché molteplici reati deliberati ai

sensi del § 339 del codice penale, fatti nel Az 18 U 69/16 (ricorso contro la sentenza del Tribunale

Ultima modifica il Sabato, 02 Novembre 2019 18:27

I visitatori: oggi 32 | ieri 22 | settimana 54 | mese 669 | globale 42110

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta